Cosa portare nel beauty estivo?

kittehsea

E’ estate!!
Lo so, non sembrerebbe dato che il clima sta facendo di tutto per tornare in autunno ma è estate! Giuro che da qualche parte l’ho vista arrivare!
E con l’estate arrivano le tanto agognate vacanze, spesso passate al mare.
Siccome c’è sempre un momento di panico nel decidere cosa portarsi dietro nel proprio beauty per le vacanze, ecco due dritte maturate nella mia esperienza diretta degli ultimi anni .. dedicate soprattutto alle mozzarelline come la sottoscritta! :)
Potranno sembrare consigli scontati e banali ma ho visto che spesso sono cosa a cui non si pensa nella frenesia di fuggire via dalla quotidianità e tuffarsi in mare ;)

Protezione sempre!

Che andiate in montagna, al mare o che restiate in città, il sole non perdona mai.
In estate poi il sole colpisce la pelle con la grazia di un pugile bello arzillo, per cui proteggere la pelle è importantissimo.
Che abbiate la pelle di un bianco latteo virginale o di un color caramello cioccolatoso, una protezione solare è sempre bene usarla ed è importante che l’spf sia idoneo al vostro tipo di pelle.
Quindi non abbiate paura di sembrare delle vecchiette paranoiche se vi portate dietro una protezione 50+++, vi assicuro che la vostra pelle ringrazierà e l’abbronzatura che riuscirete ad ottenere sarà sana e anche più duratura!
Nota bene: non tutte le zone del corpo reagiscono al sole alla stessa maniera, solitamente zone delicate come viso, collo e decoltè sono più sensibili e potrebbero necessitare una protezione più alta del resto del corpo.

Lasciate la pelle respirare!

Lo so, la tentazione iniziale è quella di portarsi dietro 3 tipi di fondotinta, 2 bb cream, 2 correttori, 3 ciprie, 4 illuminanti e 5 blush … che non si sa mai!!
La verità è che meno cose mettete sulla pelle nei giorni in cui vi esponete al sole, meglio è.
Pur con tutte le precauzioni che si possono (e si devono!) usare, il sole alla fine stressa non poco la pelle, quindi è bene lasciarla respirare e rigenerarsi al meglio, senza soffocarla sotto chili di fondotinta e prodotti simili.
Tralasciando che la sottoscritta non concepisce il trucco per andare al mare (seriamente … nessuno al mare vi guarda il trucco o il brufolo clandestino dell’ultimo minuto che avete come terzo occhio), soprattutto la sera è meglio truccarsi poco, proprio per lasciar respirare il più possibile la pelle dopo lo stress quotidiano dell’esposizione al sole.
Tanto più che secondo me non c’è makeup più bello di una pelle al naturale appena colorita dal sole! … sì, anche se si ha il brufolo clandestino di cui sopra ;)
Quindi portatevi lo stretto necessario giusto per affrontare una serata particolare in cui volete proprio sfoggiare un trucco perfetto.
Consiglio una crema colorata o un fondotinta minerale piuttosto che un fondotinta liquido ad alta coprenza: la pelle sarà comunque leggermente arrossata e tentare di cammuffarla sotto a tre passate di fondotinta rischia di fare venir fuori inquietanti stacchi di colore tra il viso e il corpo! (ho visto cose che voi umani….)
Prediligete blush e illuminanti in crema piuttosto che in polvere: non richiedono per forza l’uso di un pennello per l’applicazione (quindi risparmaite spazio nel beauty) e sono solitamente più resistenti al sudore dei corrispettivi in polvere. Portatevene al massimo due colori, scegliendone due che possono anche mescolarsi bene potendo così creare un terzo colore ;)

Non 1000 creme ma la crema giusta

Anche qui la tentazione è sempre quella : portarsi dietro 1000 creme idratanti diverse credendo di averne realmente bisogno.
Ci sono cascata anche io … alla fine per esperienza ho visto che scegliendo la crema giusta, basta quella ;)
La cosa migliore è avere una crema con ingredienti lenitivi al suo interno, proprio per calmare la pelle stressata dal sole e aiutarla a rigenerarsi nella maniera più corretta.
Abbondate quindi di creme con dentro aloe vera, calendula, camomilla, tea tree che sono tutti ingredienti ottimi per la pelle in estate. In questa maniera avrete non solo una semplice crema idratante ma anche un vero e proprio doposole!

I cremosi e i waterproof lo fanno meglio

Altra tentazione, altro errore: quella di portarsi intere palette di ennemila colori, che non si sa mai che estro creativo ci prende!!
Anche qui, se siete simili alla sottoscritta e quando andate in vacanza il vostro primario interesse è quello di godervela la vacanza e non passare metà del tempo in bagno ad imbellettarvi per fare passerelle in giro, portatevi pochi ombretti mirati.
Meglio ancora se in crema!
Questo perchè sono facili da stendere e spesso non richiedono necessariamente l’uso di un pennello per stenderli, durano moltissimo (vedi prodotti come gli aqua cream di Mufe, paintpot di Mac, long lasting stick di Kiko e altri simili).
Molto spesso già una matita waterproof, risolve un trucco, se il colore scelto è quello giusto.
Come scegliere i colori: anche qua, non serve portarsi dietro mezzo bagno di casa! Guardate prima i vestiti che vi portate dietro e immaginatevi con che trucco vorreste abbinarli e da lì scegliete i colori.
Se non siete amanti dell’abbinamento makeup/abbigliamento, allora puntate semplicemente su 2-3 colori che esaltino la vostra pelle e l’abbronzatura (o nel mio caso, l’arrossamento XD).

Piccolo è bello (e comodo!!)

Fa la differenza in ogni caso, sia che viaggiate in treno, auto, bicicletta e tanto più se lo fate in aereo.
Travasare i prodotti in bottigliette e contenitori piccoli, rende la vita più facile. Credetemi.
Anche se state via 2-3 settimane, non serve portarsi dietro flaconi formato famiglia da 200-500ml di ogni prodotto che usate.
Osservate con attenzione quanto prodotto consumate a settimana e travasate quella quantità in un contenitore adatto.
Questo giochino si può fare con tanti prodotti: shampoo, balsamo, creme, tonico, lozioni, olii etc.
Come contenitori potete usare vecchie confezioni di prodotti finiti da riciclare o quei kit da viaggio che trovate oramai in qualsiasi profumeria o drogheria.
Ok, è uno sbattimento mettersi là a travasare tutto ma credetemi che ne guadagnerete tantissimo in termini di spazio e peso! Senza contare che sottoporrete a stress termici (inevitabili in viaggio) meno quantità di prodotto possibile.
Altrimenti se andate via per pochi giorni, sfruttate i campioncini! Prendono pochissimo spazio e solitamente possono durare l’equivalente di un weekend lungo, lasciandovi oltretutto altro spazio per qualche sfizio che vi potreste comprare in vacanza ;)

Multitasking is the way

Dove sia possibile, in generale usare un prodotto multifunzionale è meglio.
Una crema, se formulata bene, può essere usata sia su viso che sul corpo e come abbiamo visto, può essere usata anche come doposole.
Un buon prodotto in crema può essere usato come blush, come rossetto, come ombretto, come illuminante.
Prendetevi 5 minuti a casa e spulciate nei vostri cassetti del trucco ed esplorate i possibili utilizzi dei prodotti che avete: magari non lo avete mai notato ma avete un rossetto che funziona benissimo come blush o un illuminante da viso che vi dona tanto anche come ombretto! :)
Sono tutti piccoli trucchi che vi permettono di risparmiare spazio, peso e possono anche farvi sfogare nella vostra creatività! (magari chissà, trovate anche un modo alternativo per usare un prodotto che non vi è mai particolarmente piaciuto!)

Questo è tutto.
Per molte questi saranno consigli già noti ma non si sa mai che possano essere di aiuto a qualcuno di voi.
Se fosse di interesse, qua trovate il video dimostrativo su come organizzo il beauty case per piccoli spostamenti, con i giusti accorgimenti, non si discosta molto dal beauty case che mi porterò dietro questa estate :)

Se avete anche voi consigli su come ottimizzare il beauty case per le vacanze, mi raccomando, condividetelo con noi nei commenti! :)

 

  1. franza
    franza06-27-2013

    Parole sante…
    Due anni fa per la vacanza in barca mi son portata via il mondo intero comprese tutte le palette sleek che avevo al tempo (5) perché ero convinta di averne bisogno…quest’anno per la stessa vacanza mi porto via solo fondo minerale, mascara a prova di tuffo e 2-4 ombretti cremosi astra (anche quelli a prova di tuffo e da sditazzare, così risparmio anche sui pennelli), burro labbra e un rossetto se proprio voglio esagerare…stop!

    • Cris
      Cris07-02-2013

      ah anche io 3-4 anni fa mi portavo dietro il mondo… poi a forza di tornare a casa e constatare che mi ero portata dietro chili di roba che neanche facevo in tempo ad usare, mi sono convinta a darmi una regolata ;D

  2. Lidalgirl
    Lidalgirl06-27-2013

    Avevo fatto un post più generico lo scorso anno. Credo che però quest’anno riuscirò ad essere ancora più minimal, e soprattutto travaserò il più possibile. Il divertimento vero sarà la selezione della roba da portarmi nel trasloco a settembre…

    • Cris
      Cris07-02-2013

      vedo però che la pratica del travaso è usata pochissimo in giro! vedo gente che si porta 500ml di -per dire- shampoo per stare fuori un sabato e una domenica O_o

  3. Robiwan
    Robiwan06-27-2013

    io faccio sempre il beauty delle vacanze all’ultimo minuto e puntualmente dimentico qualcosa di fondamentale -_-”’ una volta nella vita mi piacerebbe avere delle doti organizzative anche per il reparto beltade! XD

    • Cris
      Cris07-02-2013

      potresti provare a prepararti il beauty 2-3gg prima e usarlo nei gg prima di partire, così vedi cosa ti stai dimenticando! è una pratica che ho usato un paio di volte e mi è tornata utile! ;)

  4. Samantha
    Samantha06-27-2013

    Complimenti, preziosi consigli che seguirò ;)!

    • Cris
      Cris07-02-2013

      mi fa piacere siano utili! ^^

  5. Misato-san
    Misato-san06-29-2013

    concordo concordo, anche se i miei beauty son diversi perché io non vado a prendere il sole mai e via dicendo, un sacco di cose che dici sono universali ^^

Rispondi