Herborist – T’ai Chi masks

Scheda prodotto

  • Prodotto : T’ai Chi masks
  • Produttore : Herborist
  • Edizione limitata : no
  • Costo : 49,00 euro
  • Dove comprare : Sephora

Chi naviga di tanto in tanto nei pressi di Sephora avrà sicuramente notato negli ultimi mesi un nuovo marchio, dal sapore spiccatamente orientaleggiante e dai prezzi decisamente vivaci, ossia la Herborist.
E’ un marchio di prodotti per la cura della pelle che si propone di portare a casa nostra tutta la sapienza cinese in modo da farci sembrare delle piccole bamboline di porcellana.
Ciò che frena dal correre a provare questi prodotti sono sicuramente i prezzi, decisamente non invitanti ma come potete immaginare, la sottoscritta, quando vuole, sa avere le mani più bucate di un gruviera … quindi ho ceduto e mi sono portata a casa il prodotto che forse più degli altri provoca curiosità : la maschera per viso T’ai Chi.

Considerazioni personali

Prima di tutto, visto il prezzo del prodotto in questione, c’è da chiedersi : vale la pena spendere tutti questi soldi? Si e no.
La crema, o meglio le due creme, sono effettivamente valide e il sistema a due fasi porta i suoi risultati, anche se non si parla di miracoli. Soprattutto la parte nera purificante è sicuramente quella più valida, agendo in profondità nella pelle e portando visibili risultati soprattutto su punti neri e impurità del caso.
Tuttavia il prezzo rimane impegnativo e pur prendendo in considerazione il fatto che alla fine dentro si hanno due creme da 135g e 155g che singolarmente potremmo dedurre costerebbero sui 25 euro, sono sempre un sacco di soldi da tirar fuori.
Per questo dirò che vale la pena spenderli se avete piacere a farvi un regalo particolare, una crema diversa dalle solite e ricercata nei particolari, comunque valida e che regala un’esperienza che sa di rituale di bellezza d’altri tempi. O anche semplicemente se volete far bella figura con un regalo di bellezza insolito e ricercato.
Se invece siete semplicemente alla ricerca di una maschera per il viso nuda e cruda e dei fronzoli di contorno, dei rituali e delle minuterie sfiziose non ve ne importa, allora consiglio di portare la vostra attenzione su prodotti ben più economici.

Come si presenta e caratteristiche

La crema si fa notare già dalla confezione, decisamente accattivante nei suoi colori bianco e verde.
La confezione vera e propria è contenuta da una scatola di cartone aperta su due lati, chiusa tramite un sistema di incastro-magnetico sul lato superiore.
Aprendola, la scatola letteramente si srotola rivelando al suo interno la confezione con dentro la maschera, un fogliettino contenente le istruzioni di utilizzo delle creme e -sopresa- sotto la confezione delle creme, trovate uno scompartino in cui incastrata c’è una mini spatolina di plastica da utilizzare per applicare le creme.
(Detto fra noi, arrivata a questo punto io mi ero già sbrodolata in un rosario di “ooohhh…iiihhh…aaahhh…che bellaaaa…!!” con occhio sgranato modello manga.)
Messa da parte la scatola, viene il pezzo forte, ossia la confezione vera e propria con le cremine al suo interno.
La confezione è bella grande, abbastanza pesantina e il coperchio verde esterno è in verità semplicemente appoggiato, quindi state attente a non farlo diventare un oggetto volante non identificato in giro per il bagno come ha fatto la sottoscritta!
Sotto il finto tappone verde, c’è il vero e proprio tappo di chiusura a vite.
Superata questa infinita fase stile matrioska, finalmente si approda alle due creme, che si presentano in un delizioso contenitore che ricorda lo yin e lo yang, che le tiene separate.
Il contenuto delle due creme è di 135g per la crema bianca e di 155g per la crema nera.
La crema nera, da usare nella prima fase del trattamento, ha una consistenza molto gelatinosa, quasi ectoplasmica, mentre quella bianca è una crema molto simile a tante altre, corposa ma non troppo.
Entrambe le creme non hanno particolari profumazioni, forse quella nera si fa notare un po’ di più all’olfatto data la sua vaga profumazione di alga ma niente che mi risulti minimamente fastidioso.

herborist-taichi-1

herborist-taichi-4

Utilizzo

Vi avviso subito che questa non è una maschera che si fa nei ritagli di tempo fra un appuntamento di lavoro e la spesa al supermercato in 5 minuti.
Per farla per bene prendetevi almeno mezz’ora, magari dopo un bel bagno rilassante o una doccia bella calda (che sempre aiutano ad allargare i pori della pelle).
Il trattamento si sviluppa in due fasi, tante quante le cremine.
La prima fase prevede l’utilizzo della crema nera, il cui scopo è quello di purificare la pelle, pulire per bene i pori ed eliminare ogni residuo di trucco, cellule morte e schifezze di sorta.
Questa crema ha una consistenza molto gelatinosa e morbida e necessita dell’utilizzo della spatolina che trovate in dotazione (provate a metterla con le mani e ve la ritroverete anche nelle mutande…). Non serve usarne tanta, se esagerate infatti rischiate di verderla letteralmente colare dal viso, quindi usatene anche meno di quanto possiate ritenere necessario.
Una volta spalmata su tutto il viso, massaggiatela per bene con le mani per 5 minuti (lo so, sembrano tanti per stare ferme come stoccafissi davanti allo specchio a massaggiarsi ma serve farlo!).
Finito il massaggino, con tanta pazienza, un po’ di acqua tiepida e una spugnettina, toglietevi la cremina nera.
A questo punto, subito dopo, si passa alla seconda fase, in cui si va ad utilizzare la cremina bianca.
Questa crema serve per completare il trattamento, idratando la pelle, ammorbidendola e “aiutandola a ritrovare luminosità”.
Anche questa crema la stendete per bene su tutto il viso ancora umido e la massaggiate sulla pelle per 2-3 minuti con le dita.
Terminato il massaggio la lasciate in posa per circa 10 minuti e poi andate ad eliminare i residui sempre con una spugnetta e dell’acqua tiepida.
Sulla scatola è riportato l’avviso in cui si dice che è possibile avvertire un leggero pizzicorio durante il trattamento, sensazioni di fresco o caldo.
Lo confermo, durante l’uso della maschera nera effettivamente anche io ho sentito un leggero pizzicorio ma niente di realmente fastidioso o che abbia portato reazioni strane sulla pelle.

herborist-taichi-5

herborist-taichi-6

herborist-taichi-7

  1. amal
    amal11-13-2012

    i want to buy T’ai chi mask i m from Dubai and in sephora here i can find it,,,,can i buy it online

    thanks

  2. io
    io12-27-2012

    Ciao,

    ho letto la recensione ma avrei trovato molto utile sapere gli ingredienti che contiene il prodotto e i principi attivi. Più che l’aspetto, se sono interessato ad un prodotto lo compro in base alla composizione e non all’ estetica.

    • coco
      coco12-27-2012

      se guardi le ultime due foto, ci clicchi sopra e le apri in forma ingrandita, trovi anche gli inci delle due fasi. :)

  3. Maina
    Maina11-16-2014

    Beh, io l ho provata e l ho trovata davvero efficace! Il,prezzo lo trovo giusto considerato che chi cerca un prodotto ricercato e di buon livello conosce i prezzi dei marchi più famosi e …costosissimi…quindi…. È’ necessario che ne faccia i nomi ?? Chi bazzica nel beauty di qualità lo dovrebbe sapere bene!!dopo sole due applicazioni la mia pelle sessantenne ne vede già i benefici, pelle davvero pulita e luminosa!

    • Cris
      Cris11-16-2014

      Rimango convinta che non sia il prezzo di un prodotto a determinarne la qualità.
      Il fatto che un prodotto si porti dietro un marchio di un certo tipo o un prezzo importante, non equivale matematicamente ad avere un prodotto valido e chi bazzica nel beauty da tempo dovrebbe averlo imparato bene ;)

Rispondi